L’apertura del nuovo Grand Restaurant segna l’inizio della stagione invernale di quest’anno all’Hotel Carlton di St. Moritz. Dopo diversi anni lontano dall’Engadina, l’inaugurazione segna anche il ritorno dello Chef Esecutivo Salvatore Frequente, che porta con sé un concetto culinario diverso. Con una vista ampia sulle montagne dell’Engadina e sul Lago di St. Moritz, il menù appena sviluppato del ristorante dà orgoglio non solo ai prodotti locali, ma anche ai prodotti delle foreste circostanti.

Sia l’aspetto che il sapore dei piatti sono ispirati e arricchiti da questi doni della natura, che vengono raccolti stagionalmente prima di essere preparati con maestria. Gli ingredienti incarnano un’autentica connessione con la regione che amiamo tanto.

In linea con la filosofia olistica Moving Mountains della Tschuggen Collection, i piatti a base vegetale occupano un posto centrale. Anche se, come sempre, il cibo servito è principalmente inteso per deliziare il palato, il menù cerca anche di rinvigorire il corpo e ripristinare l’equilibrio. I produttori regionali sostenibili sono messi in primo piano; supercibi delle foreste locali come l’olivello spinoso e le bacche di ginepro hanno la possibilità di raccontare la loro storia.

grand restaurant carlton saint moritz hotels

Lo Chef Esecutivo Salvatore Frequente trova ispirazione per i suoi piatti mentre è immerso nella natura. Per lui, ogni lunga passeggiata attraverso il Ticino o le foreste dell’Engadina rappresenta un’opportunità per scoprire di più sui tesori della terra. Le verdure, i frutti, le erbe selvatiche e i funghi conservati dalle sue escursioni estive di foraging sono ora abilmente incorporati nel menù invernale.