In arrivo l’attesissima terza stagione, DOC. Nelle tue mani, che vede protagonista il Dott.Andrea Fanti, sopravvissuto al coma, il quale non solo deve riprendere in mano la sua vita e i suoi ricordi, ma anche quella dei pazienti che hanno bisogno delle cure e della sua esperienza.

La fortunata serie che ha tenuto incollati milioni di italiani, è una produzione Lux Vide, società del gruppo Fremantle, in collaborazione con Rai Fiction, andrà in onda in prima serata su Rai 1 a partire dal prossimo 11 gennaio 2024.

Il 18 e il 19 dicembre i primi due episodi saranno in anteprima nelle sale Uci Cinemas; in alcuni cinema selezionati il cast della serie saluterà il pubblico: qui la lista completa https://www.ucicinemas.it/film/2023/doc-nelle-tue-mani-terza-srtagione-anteprima/

a mandare in frantumi la vita di Andrea Fanti, primario di Medicina Interna del Policlinico Ambrosiano di Milano, è stato un colpo di pistola. Anche se è sopravvissuto, una volta uscito dal coma ha dovuto fare i conti con una terribile scoperta: gli ultimi dodici anni della sua vita sono svaniti nel nulla, come se non fossero mai esistiti. Non ricorda la fine del suo matrimonio, l’inizio di una nuova storia con una collega, la morte di suo figlio.

Insomma, tutte le cose che, nel bene e nel male, l’hanno reso chi era. Una ferita da cui non è stato facile riprendersi, ma che si è rivelata un’inaspettata opportunità: perché se mentre prima dello sparo era freddo e distante, ora, grazie all’amnesia, Andrea ha avuto modo di avvicinarsi ai pazienti, capirne le esigenze e i bisogni, diventando un medico, ma anche un uomo migliore. Lui è diventato Doc come lo chiamano i colleghi e gli specializzandi del reparto.             

 
E ora, dopo aver scoperto la verità dietro allo sparo che gli è costato la memoria, nella prima stagione, e dopo aver combattuto insieme al resto dello staff durante la pandemia, nella seconda stagione, Doc in questa terza stagione si trova ad affrontare una nuova sfida. Reintegrato nel ruolo di primario, fa del suo meglio per gestire il reparto, cercando di raggiungere gli obiettivi fissati dalla Direzione, senza però rinunciare alla qualità e all’attenzione che pretende nei confronti dei suoi pazienti. 

Ed è proprio al termine di una 
dura giornata di lavoro che Andrea viene folgorato da un ricordo dei dodici anni che 
credeva perduti per sempre. Non è che un frammento della vita che ha dimentica
to, ma è 
sufficiente a generare in lui la speranza che la memoria torni definitivamente.












 
La possibilità, concreta come mai prima d’ora, che Andrea recuperi la memoria è 
però destabilizzante per le donne che gli sono più vicine: 
Giulia
, la sua seconda in r
eparto, 
e 
Agnese
, l’amatissima ex moglie.

Oltre al Doc ( Luca Argentero) e le colleghe Giulia (Matilde Gioli), l’ex moglie Agnese (Sara Lazzaro), Riccardo (Pierpaolo Spollon) vi sarà l’arrivo di nuovi personaggi come i tre nuovi tirocinanti: Martina Carelli (Laura Cravedi) intelligente e proiettata verso grandi risultati, Lin Wang (Elisa Wong) e Federico Lentini (Giacomo Giorgio) figlio di uno degli oculisti più rinomati di Milano.

La regia è affidata a Jan Maria MicheliniNicola AbbatangeloMatteo Oleotto (ep. 11-16).

Credits Lux Vide; Fremantle