Il Museo Nicolis torna anche quest’anno a Motor Bike Expo Veronapunto di ritrovo per tutti gli appassionati delle due ruote. In occasione dei 30 anni di attività fieristica degli ideatori, Paola Somma e Francesco Agnoletto, MBE 2024 si preannuncia un’edizione particolarmente ricca di contenuti e novità, per questo il Museo Nicolis ha scelto di presentare un modello prezioso e innovativo nel suo genere.

Dal 19 al 21 gennaio, il Museo Nicolis parteciperà alla kermesse in grande stile, esponendo un gioiello rarissimo della sua collezione: la Scott 3 3/4 HP del 1914, una moto inedita che si contraddistingue per innovazione e design. Presenta diverse raffinatezze tecniche tra cui il raffreddamento ad acqua, come si evince dal grande radiatore che la caratterizza. Viene attribuito ad Alfred Scott, pioniere inglese, il primato per aver reso popolare il motore a 2 tempi raffreddato ad acqua.

Realizzata prima della “Grande Guerra” questa Scott è una 486cc che si fa notare per alcune particolarità che esaltano la sua unicità: l’accensione avviene tramite pedalina spingendo in avanti invece che indietro, il serbatoio dell’olio è collocato nel telaio, il freno si trova all’interno della corona posteriore e, infine, la lubrificazione è a goccia su entrambi i cilindri.

Le motociclette a marchio Scott vennero prodotte da Alfred già agli inizi del ‘900 con importanti innovazioni nel campo motoristico. Il modello del Museo Nicolis è mosso da un motore bicilindrico a 2 tempi, soluzione nata verso la fine del 1800 che stenterà ad affermarsi. Sarà proprio Scott ad esaltarne le caratteristiche migliorandone l’efficienza e le grandi possibilità adattandolo per le sue motociclette e introducendo una serie di cambiamenti che porteranno in breve il suo motore all’avanguardia.

I visitatori di Motor Bike Expo potranno ammirare questo magnifico esemplare al PAD 6 presso lo Stand della Regione del Veneto in cui è ospitata DVGF Destination Verona Garda Foundation.

A pochi minuti da Veronafiere, tutti gli appassionati potranno raggiungere il Museo Nicolis per ripercorrere la storia della motocicletta con 100 pezzi introvabili: i primi velocipedi, l’antenata dello scooter, le moto di prima generazione ed i recenti bolidi mozzafiato. Un percorso che regalerà grandi emozioni agli appassionati, ai romantici ed ai grandi esperti. 

Per celebrare l’anniversario di nascita di Luciano Nicolis (19 gennaio 1933), grande appassionato di auto e moto d’epoca e fondatore dell’omonimo Museo, INGRESSO OMAGGIO 0-18 anni per tutto il weekend MBE 2024, da venerdì 19 a domenica 21 gennaio. 

Il Museo Nicolis è APERTO al pubblico da martedì a domenica dalle 10.00 alle 18.00 con orario continuato.

La foto di copertina è di Ivano Mercanzin; la foto del testo è di Comparotto