Gran Meliá, brand luxury del portfolio Meliá Hotels International, dopo l”apertura di Palazzo Cordusio a Milano inaugurato a fine 2023, celebra l’arrivo della prima struttura a Barcellona: Torre Melina.

A seguito di una ristrutturazione completa, Gran Meliá restituisce così al capoluogo catalano l’iconico Hotel Rey Juan Carlos I, trasformato in un’autentica oasi umana immersa in 25.000 metri quadri di giardino nel quartiere a nord della Diagonal, vicino al Palau de Congressos de Catalunya, al Polo Club e al Camp Nou.


Il restauro affidato allo Studio ASAH di Álvaro e Adriana Sans valorizza fedelmente il progetto originale dell’architetto Carlos Ferrater inaugurato in occasione dei Giochi Olimpici del 1992 e le radici dell’antica fattoria del XII secolo su cui è stato costruito l’edificio principale, conferendo tuttavia alla struttura un’atmosfera contemporanea e sofisticata dove la luce naturale è protagonista indiscussa.

Tore Melina, Gran Meliá dispone di 330 camere e 61suite, che offrono viste panoramiche sulle montagne o sulla città. Le suite RedLevel, posizionate tra il 10° e il 15° piano, includono le spaziose One Bedroom RedLevel Long Stay e la One Bedroom RedLevel Presidential Suiteal 14° piano, entrambe dotate di cucina e salotto separato.


Punta di diamante dell’offerta di soggiorno è la RedLevel Royal Penthouse Suite di 300 mq, che si sviluppa su tre piani e offre agli ospiti sala da pranzo, soggiorno, cucina e un rooftop panoramico privato.

La struttura si sviluppa su sedici piani ed è circondata da lussureggianti giardini progettati dall’architetto paesaggista Josep Fontserè i Mestre, creatore del Parc de la Ciutadella e del Mercato del Born.
A disposizione degli ospiti vi sono una Spa, numerose piscine all’aperto riscaldate, una spiaggia artificiale e un rooftop panoramico con vista a 360° sulla città. Soluzione ideale anche per il comparto MICE, Torre Melina dispone inoltre di 18 sale per meeting ed eventi di diversa dimensione.

Per quanto riguarda offerta gastronomica, oltre ai ristoranti all-day dining Gala e L’Amaranta, Torre Melina mette a disposizione l’ Erre de Urrechu Barcelona, il Beso Pedralbes e la Chroma by Erick Lorincz